Asciugatrice: guida all’acquisto

Parliamo di un elettrodomestico sempre più presente nelle case degli italiani, nello specifico dell’asciugatrice. Di dimensione e aspetto risulta essere molto simile alla lavatrice ma con diversi costi, caratteristiche e funzionalità. In questa guida vedremo appunto quali sono, in modo tale da poter scegliere con serenità quella più adatta a tue esigenze.

Cos’è e a cosa serve

Si tratta, come detto prima, di un elettrodomestico che ha come funzione principale quella di asciugare in breve tempo i capi d’abbigliamento al suo interno risparmiando in ore e fatica. E’ dotato principalmente di un cestello che gira in maniera alternata per non danneggiare i capi in fase di asciugatura e da una ventola che immette aria all’interno del cestello e che a sua volta viene scaldata da una fonte di calore.

I differenti modelli in commercio

In generale possiamo differenziare due macro categorie del prodotto che si differenziano per il modo differente che utilizzano per asciugare il bucato. Esiste appunto il modello a condensazione e quello a pompa di calore.

L’asciugatrice a condensazione è caratterizzata da una resistenza elettrica che si trova sul retro della stessa e che surriscaldandosi trattiene calore. Quest’ultimo grazie all’ausilio di una grossa ventola viene poi aspirato e spinto all’interno. L’acqua calda generata dalla resistenza stessa può essere poi riutilizzata per la stiratura. Questa tipologia è solitamente più economica e presenta consumi in bolletta più alti, infatti sono di solito di classe energetica B o C.

L’asciugatrice a pompa di calore utilizza invece un compressore per produrre aria calda. Questa tipologia permette sia di ottenere prestazioni migliori e sia un maggior risparmio energetico essendo quasi sempre di classe A.

Consigli all’acquisto

Se decidi di acquistarne una devi prendere in considerazione diversi aspetti. Uno di questi è la dimensione. In base a quello che è lo spazio che hai a disposizione potrai scegliere un modello standard o uno slim, o ancora, in base alle tue esigenze potrai averla con carica dall’alto o frontale.

Altro aspetto è la capacità di carico. In questo caso in base al numero di persone che sono in casa e al numero di capi utilizzati potrai optare per modelli che hanno capacità di 3,5kg fino a modelli che ne hanno 9kg.

Infine, come visto in precedenza, devi valutare anche il consumo energetico per non avere sorprese in bolletta. Potrai scegliere dispositivi che hanno vanno da A+++ fino a quelli indicati con G che consumano di più.

Sulla base di tutte queste informazioni ora potrai scegliere l’asciugatrice più adatta a te. Cosa aspetti a comprarne una nuova di zecca?

tecnologia

Gioco e tecnologia: cambiamenti e rivoluzioni

I cambiamenti dovuti allo sviluppo tecnologico sono in costante aumento, soprattutto per alcuni settori in particolare, per i quali, sono visibili notevoli evoluzioni e rivoluzioni. Il settore del gioco, ad esempio, è stato maggiormente influenzato da tutti i cambiamenti tecnologici, che hanno sicuramente offerto tantissimi vantaggi ai giocatori rispetto al passato. Il settore del gioco […]

Read More
tecnologia

Mouse ergonomico, perché è importante sceglierlo

Chi lavora al computer tutto il giorno e trascorre molte ore davanti allo schermo, sa che per evitare la comparsa di dolori, la cosa migliore è quella di scegliere la giusta postazione PC. Anche il mouse, in questa equazione ha una funzione importantissima perché con questo strumento si fanno tanti movimenti ripetitivi. Tali movimenti, se […]

Read More
tecnologia

Web3, la rivoluzione della rete corre sulla blockchain

È in atto una grande trasformazione digitale, capace in un colpo solo di oscurare il tira e molla fra Zuckerberg e l’Unione Europea in materia di protezione dei dati e di portare la rete verso una nuova epoca. Si chiama Web3 e altro non è che una nuova stagione del World Wide Web, la sua […]

Read More