Come installare e disinstallare un’applicazione su tablet e smartphone Android, proviamo con Whatsapp

Ci sono operazioni che risultano molto banali, soprattutto per coloro che utilizzano con facilità gli smartphone e i tablet, tra queste ce l’installazione e la disinstallazione delle applicazioni.

Tra le applicazioni più utilizzate c’è Whatsapp, app per la messaggistica istantanea con la quale è possibile chattare e videochiamare i propri contatti telefonici.

Per coloro che sono alle prime armi con i dispositivi mobili e con le applicazioni, spiegheremo come installare Whatsapp e come disattivare download automatico Whatsapp, il tutto nel modo più chiaro possibile.

Iniziamo col dire che Whatsapp ha subito un importante aggiornamento che ha introdotto nuove funzionalità come le chiamate voip e l’utilizzo dal pc, inoltre, c’è stata una vera rivoluzione grafica su Android con il Material Design.

La modifica della grafica ha spaesato molti utenti Android, che poi si sono perfettamente adeguati al nuovo aspetto.

L’installazione e la disinstallazione delle applicazioni sugli smartphone e i tablet è un procedimento che non porta via più di qualche secondo e si differenzia per il semplice fatto che la procedura di disinstallazione viene effettuata su un’applicazione già installata, quindi la domanda a cui rispondere è: come disinstallare un’applicazione?

Prendiamo come esempio Whatsapp, per scaricarla dobbiamo disporre di un account Google, andare sul Play Store e cercare il servizio “Whatsapp”, apriamo l’applicazione e clicchiamo su “Installa”, poi accettiamo i vari permessi e attendiamo il download e l’installazione automatica.

Vi è anche la possibilità di installare le applicazioni scaricando l’apk, dei file che vanno gestiti dal File Manager del dispositivo e lanciate per l’installazione, ma spesso si tratta di versione beta, per cui si consiglia sempre di utilizzare lo Store.

Installato Whatsapp passiamo alla personalizzazione, inseriamo un nome, carichiamo un’immagine di profilo e mettiamo uno Status, in questo modo avrebbe settato le impostazioni base per il suo utilizzo.

Un passaggio che consigliamo di fare è quello di verificare se sono attivi di download automatici dei file e disattivarli.

Vediamo come disattivare download automatico Whatsapp seguendo dei semplici passi: Impostazioni > Chat e Chiamate > Download Automatico.

Questa procedura è utile per risparmiare spazio nel dispositivo, infatti, in questo modo sarà possibile scegliere scaricare manualmente e salvare e cosa rifiutare.

Per disinstallare l’applicazione basta andare sulle impostazioni del dispositivo poi sulla voce “App”, selezionare Whatsapp, o quella che si desidera eliminare e dare conferma della disinstallazione, il procedimento dura pochi secondi.