Come riparare un computer

Uno dei problemi più comuni relativi al cattivo funzionamento di un computer è quello legato all’improvviso blocco del sistema che può essere determinato a causa di una serie di motivi che potrebbero avere a che fare con l’hardware o con il software. Laddove la natura del problema può variare se tale blocco è avvenuto quando abbiamo per esempio collegato delle periferiche hardware, come stampanti o scanner, provocando un conflitto di driver, o se il blocco è avvenuto dopo il montaggio di un nuovo disco rigido, il cui mal funzionamento potrebbe essere dovuto alla scarsa potenza o all’eccessivo calore.

Ad ogni modo se si lascia sempre il computer acceso è inevitabile che esso può andare in blocco. Per cui una prima cosa da fare è dargli un po’ di riposo magari staccando la spina per 30 secondi ma anche di più, togliendo l’alimentazione alla scheda madre, facendo così il reset dell’hardware e cancellandone la memoria di cui abbiamo salvati i dati precedentemente in un hard disk esterno. A quel punto dobbiamo capire se il computer si surriscalda.

Per farlo dobbiamo aprire il case del computer, ricordando di effettuare tale operazione con molta cautela perché qualsiasi scintilla può provocare danni all’hardware e causare problemi difficili da risolvere, per cui bisogna evitare di indossare indumenti che possano produrre molta elettricità statica. Una volta aperto il case del computer dobbiamo controllare la temperatura del telaio metallico. Esaminando delicatamente le ventole anteriori e posteriori, magari passando un panno pulito per rimuovere particelle nascoste di polvere.

Di conseguenza occorrerà ispezionare i driver dei dispositivi, dato che ogni qual volta si fa un un aggiornamento di Windows, il sistema può scaricare e installare un driver non corretto, che può provocare il “congelamento” del computer. A quel punto andiamo su Start poi su Programmi poi su Accessori poi su Utilità di sistema e ripristiniamo la configurazione di sistema per cercare di ripristinare le impostazioni che potrebbero essere state modificate. Così attraverso questa serie di passaggi impediremo al nostro computer di bloccarsi nuovamente.

Fonte: sosassistenza.it