Un gioco da record

 

Per la fine dell’anno uno dei titoli in uscita nel mercato dei giochi è sicuramente Grand Theft Auto 5, meglio noto come GTA 5. Il gioco della Rockstar già dalla sua progettazione e realizzazione sta generando molte aspettative sia da parte della casa produttrice, quanto dei milioni di fan in tutto il mondo. Il titolo è già entrato nella storia dei videogame ancor prima di essere immesso sul mercato, non solo per essere già noto e avere riscontri positivi da una ampia platea di fan della saga, ma anche per il livello di spesa economica raggiunta in fase di produzione. Secondo le dichiarazioni dei portavoce della Rockstar infatti per il quinto titolo non si è badato a spese per regalare la migliore versione di sempre agli appassionati tanto che stando alla testata The Scotsman attesta sui centosettanta milioni di sterline il costo di produzione del gioco. Nell’era dei giochi online gratuiti la cifra sembra esorbitante ma non per la Rockstar che nei soli pre-ordini negli stati uniti ha già ottenuto ben 2 milioni e mezzo di copie prenotate. Il successo sembra garantito e oltre che il record di costi di produzione sembra indirizzato a raggiungere anche il più alto livello di vendite.
Il quinto episodio della saga si caratterizza per offrire al giocatore una vastità di mappe, situazioni di gioco e costruzioni visitabili mai visti prima, per permettere un’esperienza esplorativa verosimile della città in ogni minimo dettaglio con un miglioramento della grafica e della velocità di azione. Per ora il titolo più venduto della saga è proprio il suo predecessore, GTA 4 con venticinque milioni di copie vendute in tutto il mondo, un numero che gli investitori si aspettano di superare abbondantemente, infatti per avere un ritorno economico consistente con GTA 5 si stima che la Rockstar debba vendere almeno dieci milioni di copie.