Motorola Dext

Motorola Dext

Anche Motorola si è aggiunta alla pattuglia di produttori che hanno presentato smartphone basati sulla piattaforma Android. Il vendor americano ha infatti annunciato l’atteso dispositivo Dext (battezzato Cliq negli Stati Uniti), il suo primo device con sistema operativo Google (guarda il video del nuovo smartphone su Computerworld Italia Online | Facebook).

Dotato di schermo in tecnologia touch da 3,1 pollici (con una risoluzione di 320×480 punti), il nuovo cellulare sfrutterà un’innovativa interfaccia battezzata Motoblur che tra l’altro integrerà informazioni dai contatti degli utenti su una varietà di servizi di social networking inclusi i popolari Facebook, Twitter e MySpace.

Gli utenti Motoblur potranno combinare in un’unica lista i rispettivi contatti su tutte tali reti, organizzarli in gruppi o dividerli per social network, ha spiegato Motorola.


Il nuovo smartphone Dext è dotato di una tastiera QWERTY a scomparsa, di connettività Bluetooth, WiFi (802.11b e 802.11g) e 3G. Offre inoltre un modulo interno GPS, memoria MicroSD (2 GB), una fotocamera da ben 5 megapixel e 24 frame al secondo e infine un jack standard da 3,5mm.

Il nuovo dispositivo mobile di Motorola pesa 163 grammi e misura 58 x 114 x 15,6 mm.

Si aspettano notizie per quanto riguarda la sua effettiva commercializzazione nel nostro Paese.